Home Come e Quando Donare

Per diventare donatore di sangue bisogna avere da 18 a 65 anni, pesare almeno 50 kg e essere in buona salute.

Prima di effettuare la donazione, è necessario compilare un questionario relativo al proprio stato di salute, alle proprie abitudini e ai propri comportamenti di vita. L’accuratezza e la veridicità delle risposte costituiscono la prima garanzia per il futuro ricevente di non contrarre malattie dagli emoderivati.

Sul sangue donato vengono eseguiti gratuitamente una serie di esami di laboratorio, quindi ogni donatore viene sottoposto ad un vero e proprio check-up gratuito.

Dal punto di vista fisico, il sangue intero può essere donato ogni 90 giorni dagli uomini e ogni 180 giorni dalle donne in età fertile. Chi dona plasma o piastrine, invece, può effettuare il prelievo anche 6 volte all’anno.

La legge tutela i donatori lavoratori dipendenti pubblici e privati, i quali hanno il diritto di astenersi dal lavoro per l’intera giornata della donazione, conservando la normale retribuzione e i relativi contributi previdenziali.

Per diventare donatori di sangue della Pubblica Assistenza Val d’Arbia occorre iscriversi presso l’Associazione ed effettuare una donazione. L’impegno che viene richiesto è di ripetere almeno una volta all’anno la donazione, che può essere effettuata in occasione dell’invito che l’Associazione stessa inoltra al donatore, o in un qualunque altro momento. Impedimenti temporanei, come gravidanza, interventi chirurgici o terapie mediche, non fanno perdere lo status di donatore.

SI RICORDA A TUTTI I DONATORI CHE PER L'ACCETTAZIONE PRESSO LA SEGRETERIA DEL CENTRO EMOTRASFUSIONALE E' OBBLIGATORIO PRESENTARE LA TESSERA SANITIARIA ED UN DOCUMENTO DI RICONOSICMENTO CON FOTO VALIDO 

Ultima modifica Mercoledì 04 Giugno 2014 20:56
Login to post comments