Home Un Gesto di Civiltà

La donazione del sangue è una delle attività basilari dell’Associazione, infatti le cinque sezioni, che oggi costituiscono la Pubblica Assistenza Val d’Arbia, nacquero negli anni Cinquanta-Sessanta proprio per organizzare la raccolta del sangue tra gli iscritti.

Donare il sangue è un gesto di solidarietà e di civiltà perché può salvare la vita di altre persone. Il sangue non viene utilizzato solo per le trasfusioni, ma è fondamentale per la cura di numerose patologie, come l’anemia, la talassemia, le leucemie, le malattie del fegato ecc.

La donazione del sangue è un gesto privo di rischi: viene utilizzato esclusivamente materiale sterile e monouso; il sangue prelevato si riforma in breve tempo; il prelievo viene effettuato in un ambiente protetto sotto la supervisione di operatori altamente specializzati.

Il tipo di donazione più diffusa è quella di sangue intero, in cui vengono prelevati 450 ml di sangue in un tempo molto breve (circa 10 minuti). Sta crescendo comunque la donazione di plasma e piastrine. Infatti, allungando leggermente i tempi di prelievo (circa 30 minuti) è possibile selezionare dal sangue prelevato le singole componenti ematiche, mentre tutte le altre vengono rimesse in circolo nel donatore.

Il sangue non si può preparare in laboratorio, ma può essere solo donato. Ogni cittadino deve prendere coscienza dell’importanza della donazione. Tanto maggiori saranno le donazioni spontanee da parte delle persone sane, tanto minore sarà il ricorso ad acquistare all’estero sangue e emoderivati per i quali può essere difficile conoscere i livelli di controllo.

 

SI RICORDA A TUTTI I DONATORI CHE PER L'ACCETTAZIONE PRESSO LA SEGRETERIA DEL CENTRO TRASFUSIONALE E' NECESSARIO PRESENTARE LA TESSERA SANITARIA E DOCUMENTO DI IDENTITA' CON FOTO

 

Ultima modifica Mercoledì 04 Giugno 2014 20:58
Continua in questa categoria: BORSE DI STUDIO 2017 »
Login to post comments